27 luglio 2016

La Storia

trattoria-micci-a-roma-foto-storica

Armando Micci

Il giorno in cui nasce è il 4 gennaio 1905. È con la famiglia quando questa nel 1915 rientra da Metz (città dell’Alsazia-Lorena allora tedesca e dal 1919 tornata francese), con destinazione Roma. Trova lavoro in una bottega di calderaio, inizialmente come garzone; col tempo prende pratica nel mestiere e continua in questa attività fino al 1935, epoca nella quale il pentolame di alluminio viene già preferito a quello di rame, soprattutto per una questione di prezzo, e di qui la crisi in questo tipo di mestiere.

Nel 1936 si unisce al fratello Aldo e insieme aprono una trattoria in via Borgo Pio n. 151. Nel 1942 si trasferisce sulla Via Candia per la gestione individuale di un’altra trattoria che ha come insegna “Il Bersagliere”; passano quattro anni ed è la volta di una terza trattoria situata sulla Via Trionfale, zona Monte Mario.

Nel 1959, la sua attività si stabilisce definitivamente sulla Via Andrea Doria n. 55 a/b, in quella che attualmente è la “Trattoria Pizzeria Micci”.

Tratto da “Staffolani a Roma”
di Corrado Danti

micci-logo-storico-3

Scroll Up

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Accettando i cookie o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso degli stessi. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi